Posti Disponibili

MusicAmerica

dal 22 agosto al 6 settembre 2020

(16 giorni / 14 notti)

Siete amanti degli Stati Uniti? Amate la musica? Questo è il viaggio che fa per voi! Un tour in libertà attraverso il cuore dell’America sulle note di blues, jazz, rock e country. Si inizia dal blues di Chicago e si finisce col jazz a New Orleans dopo oltre 2000 Km. Nel mezzo luoghi indimenticabili come St.Louis in cui si arriva percorrendo la Route 66, la capitale della country music Nashville, la nottambula Memphis casa di Elvis, il cuore blues del Mississippi e la coinvolgente New Orleans. Si visitano luoghi simbolo del panorama musicale americano e per le serate verranno suggeriti locali con band dal vivo. Siete pronti a divertirvi?

22 AGOSTO – ITALIA / CHICAGO
Partenza con volo di linea per Chicago con instradamento europeo. Arrivo nel primo pomeriggio e trasferimento all’hotel The Drake Hilton. Prima passeggiata nel centro della città.

23 AGOSTO – CHICAGO
Ci tuffiamo nell’incredibile atmosfera di Chicago, iniziamo dal Millennium Park, famoso per ospitare il “fagiolo” gigante di Anish Kapoor che riflette gli edifici circostanti. Si attraversa la trafficata Michigan Avenue per vedere la Chicago Cultural Center che ospita la biblioteca pubblica. Si prosegue lungo il “Loop” per una sosta al celebre Chicago Theatre. La città ospita alcuni tra gli edifici più alti al mondo e quindi si sale sull’osservatorio panoramico Sky Deck alto ben 450 metri. Successivamente ci si rilassa al Navy Pier. Prima serata del nostro viaggio da passare in uno dei tanti locali che propongono musica jazz e blues della città.

24 AGOSTO – CHICAGO
Giornata a disposizione per scoprire ulteriormente la città. Verso il tramonto giro in battello sul fiume fino al Lago Michigan per una visione mozzafiato della città. Cena suggerita in qualche locale con musica dal vivo

25 AGOSTO – CHICAGO / ST. LOUIS – 470 Km
Oggi si parte a bordo del nostro pulmino a noleggio che ci porterà fino al profondo Sud. La prima tappa è St. Louis, Missouri, che si raggiunge percorrendo la vecchia Route 66, la cosiddetta “mother road” che inizia proprio a Chicago. Si attraversano le cittadine di Wilmington e Pontiac fino ad arrivare a Springfield che diede i natali ad Abramo Lincoln. Arrivo a St. Louis nel tardo pomeriggio e sistemazione all’hotel Hampton Inn Downtown.

26 AGOSTO – ST. LOUIS
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita della città conosciuta come la “porta del West” poiché oltre il Mississippi si aprivano le grandi pianure che portavano appunto a Ovest. Simbolo indiscusso è il Gateway Arch, il grande arco bianco alto 192 metri costruito nel punto in cui venne fondata la città. Restando in tema musicale qui sono nati stelle del calibro di Chuck Berry, Miles Davis e Tina Turner ed è quindi obbligatoria una serata in uno dei tanti locali blues dell’animata Delmar Boulevard.

27 AGOSTO – ST. LOUIS / NASHVILLE – 490 Km
Prima colazione in hotel. Continuiamo verso Sud attraversando lo stato del Kentucky e facendo sosta nella bella cittadina di Paducah che sorge sulla sponda del fiume Ohio. Arrivo a Nashville nel pomeriggio e sistemazione all’hotel Hilton Garden Inn Downtown a pochi minuti a piedi da diversi locali in cui ascoltare ottima musica country.

28 AGOSTO – NASHVILLE
Intera giornata dedicata alla visita di Nashville: la capitale della musica country con interi quartieri brulicanti di locali per concerti, musei a tema, negozi di vecchi dischi e tanto altro. Obbligatoria una passeggiata serale a “Broadway” la via in cui si concentrano maggiormente i posti con musica dal vivo come ad esempio Printer’s Alley particolarmente famosa all’epoca del proibizionismo, la Country Music Hall of Fame che ripercorre la storia di questo genere musicale da fine ottocento ai giorni nostri: vi sono esposti spartiti originali, costumi, strumenti, foto d’epoca dei più grandi musicisti country tra cui Johnny Cash, Neil Young, Patsie Cline ma anche Jerry Lee Lewis ed Elvis Presley.

29 AGOSTO – NASHVILLE / MEMPHIS – 373 Km
Restiamo in Tennessee e lo attraversiamo da Est a Ovest fino ad arrivare a Memphis, ennesima culla della musica Made in USA. Sistemazione all’hotel Hilton Garden Inn Downtown e subito una passeggiata in Beale Street la strada più famosa della città con tantissimi negozi, locali e la casa museo di uno dei padri del blues nonché autore del famoso pezzo che si chiama “Memphis Blues”.

30 AGOSTO – MEMPHIS
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita della città. Non si può non iniziare da “Graceland” (ingresso non incluso), la sontuosa residenza di Elvis Presley rimasta esattamente com’era nel 1977 anno della morte del grande cantante che ha segnato un’epoca e che qui ha anche la sua tomba. Altra tappa fondamentale per gli amanti della musica è il “Sun Studio”, dove incisero i loro primi dischi artisti come l’onnipresente Elvis, Johnny Cash, Ike Turner e molti altri. Ma Memphis non è solo musica ma anche storia e quindi è d’obbligo una visita al Lorraine Motel, divenuto oggi il Museo Nazionale dei Diritti Civili in cui il 4 aprile 1968 venne assassinato Martin Lurther King.

31 AGOSTO – MEMPHIS / CLARKSDALE – 125 Km
Prima colazione in hotel. Ci si addentra sempre di più nel vecchio e caldo Sud fino agli acquitrini del delta del Mississippi. Percorriamo con calma la highway lungo verdi pianure attraversando assonnate cittadine in cui tutto si fa blues e dove secondo una leggenda il chitarrista Robert Johnson vendette l’anima al diavolo pur di riuscire a suonare meglio di chiunque altro. Arriviamo così a Clarksdale dove il blues è nato e ci lasciamo trasportare dalla sua tranquillità e dalla sua atmosfera unica e tipica del Delta. Qui si trova un tempio come il Delta Blues Museum per sapere tutto su personaggi del calibro di Muddy Waters e John Lee Hooker. Pernottamento allo Shack Up Inn: un particolare Bed & Breakfast ricavato da vecchie baracche di una piantagione. Se saremo fortunati potremo sentire un concerto proprio all’interno di questa struttura, altrimenti è caldamente suggerita una serata al “Ground Zero” di Morgan Freeman.

1° SETTEMBRE – CLARKSDALE / VICKSBURG – 250 Km
Prima piccola colazione. Si continua sempre verso Sud restando in Mississippi e percorrendo la “Great River Road” e la Blues Highway, attraversando le cittadine di Cleveland, Leland, Indianola fino ad arrivare a Vicksburg. Città ricca di storia, fu teatro di una delle battaglie più cruente della Guerra di Secessione con un assedio di 47 giorni e cinquemila morti. La cittadina è anche famosa perché nei dintorni sorgono alcune delle magioni più belle del Sud del periodo prebellico. Pernottamento nell’antica Cedar Grove Mansion Inn.

2 SETTEMBRE – VICKSBURG / NATCHEZ– 120 Km
Prima colazione. Il viaggio prosegue toccando luoghi suggestivi come “Windsor Ruins”, ciò che resta di una dimora in una piantagione di cotone distrutta da un incendio nel 1890 e “Emerald Mound” un antico tumulo precolombiano risalente al 1200 legato alla cultura dei nativi americani Plaquemine. Si continua per Natchez, la più antica città del Mississippi fondata nel 1716, un museo a cielo aperto con l’architettura tipica del periodo di “Via col Vento”. Il centro storico è un vero gioiello da ammirare facendo una passeggiata lungo le vie acciottolate con lampioni in ferro battuto e vecchie splendide dimore. Sistemazione in una vecchia residenza trasformata in guesthouse.

3 SETTEMBRE – NATCHEZ / NEW ORLEANS – 280 Km
Prima colazione. La nostra discesa verso Sud ci porta verso l’ultima tappa: la Louisiana con la città più famosa: New Orleans. All’arrivo ci tuffiamo nel French District per farci coinvolgere subito dall’atmosfera multiculturale di una città unica nel suo genere. Si viene contagiati dalla vitalità che esce dalle sue strade con saltimbanchi, antichi caffè, venditori di oggetti per riti voodoo e naturalmente musica jazz che arriva da ogni via. Pernottamento all’hotel Bienville House in pieno quartiere francese. In serata è “d’obbligo” passare qualche ora in uno dei tanti locali che propongono musica jazz.

4 SETTEMBRE – NEW ORLEANS
Prima colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla scoperta delle meraviglie di questa città dal fascino misterioso.

5 SETTEMBRE – NEW ORLEANS / ITALIA
Prima colazione in hotel. In tempo utile, trasferimento in aeroporto e imbarco sul volo di rientro. Pernottamento a bordo.

6 SETTEMBRE – ITALIA
Arrivo in mattinata

QUOTE PER PERSONA

Per persona in camera doppia € 3.600

Supplemento singola € 1.500

Assicurazione Globy Rosso per spese mediche in loco € 140

Assicurazione Globy Verde “All Inclusive” contro l’annullamento, spese mediche in loco, bagaglio, infortuni ecc… € 330

LE QUOTE COMPRENDONO: 

  • Voli di linea in classe economica dall’Italia
  • Tasse aeroportuali (al momento € 350,00 e suscettibili di variazioni)
  • Franchigia bagaglio (23 kg)
  • 14 notti in hotel 3/4 stelle
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti a Chicago e New Orleans
  • Crociera al tramonto e salita alla terrazza panoramica Skydeck a Chicago
  • Noleggio minivan da 12 posti con “AVIS” incluse tutte le assicurazioni che il noleggiatore permette di sottoscrivere, navigatore satellitare
  • Accompagnatore
  • Assicurazione medico-bagaglio (€ 30.000 spese mediche ed € 1.000 bagaglio)
  • Documentazione di viaggio (biglietti aerei, programma di viaggio, borsa e guida)

LE QUOTE NON COMPRENDONO:

  • Eventuali adeguamenti carburante
  • Pasti e bevande
  • Costo per carburante e posteggi
  • Mance ed extra di carattere personale
  • Facchinaggi
  • Compilazione e pagamento ESTA, indispensabile per l’ingresso negli USA (€ 20.00)
  • Assicurazione integrativa spese mediche e annullamento del viaggio
  • Tutto quanto non espressamente indicato in “le quote comprendono.

Organizzazione tecnica La Superba Viaggi Srl – Via Roma 2/8 Genova

Posti Disponibili

Gallery Fotografica