Posti disponibili

CIPRO, L’ISOLA SOSPESA
19/26 FEBBRAIO 2023
(8 giorni / 7 notti)

Geograficamente posta tra Europa e Medio Oriente, scissa tra l’anima cristiana e quella islamica, Cipro è la nazione delle contraddizioni, da sempre oggetto di contesa, dall’antichità ai giorni nostri. Fu strategicamente importante per la Grecia, Roma e Bisanzio. Successivamente, fu considerata terra di conquista dai francesi e dalle Repubbliche di Genova e Venezia, prima di essere annessa all’impero ottomano. Questo continuo avvicendarsi ha lasciato sull’isola importanti testimonianze appartenenti a diverse culture, il tutto in un contesto naturale incantevole. Non a caso, come narra la leggenda, Afrodite, la dea della bellezza, nacque emergendo dalla schiuma del mare di Cipro. E’ un’isola di usanze e tradizioni antiche, di sapori e di profumi mediterranei, con un vasto bagaglio storico-culturale ed un clima che addolcisce l’animo del viaggiatore.

19 FEBBRAIO – ITALIA / LARNACA / LIMASSOL
Partenza con volo Swiss da Milano (su richiesta da altri aeroporti) per Zurigo e coincidenza per Larnaca. Arrivo all’aeroporto nel pomeriggio, incontro con la guida locale e trasferimento a Limassol (circa 45 minuti). Sistemazione al Mediterranean Beach Hotel (4 stelle) in camere vista mare. Cena e pernottamento.

20 FEBBRAIO – LIMASSOL / PAPHOS / LIMASSOL
Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Paphos, sito archeologico patrimonio dell’Umanità, centro del culto di Afrodite, sosta a Petra tou Romiou, luogo mitico della sua nascita, proseguimento per la visita delle rovine del suo Santuario e Museo, degli spettacolari mosaici romani della Casa di Dioniso. Nel pomeriggio visita dell’antica necropoli conosciuta come le Tombe dei Re, scavate nella roccia e risalenti al IV secolo a.C.
Pranzo in ristorante di pesce a Pahos. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

21 FEBBRAIO – LIMASSOL / NICOSIA / LIMASSOL
Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di Nicosia: il Museo Archeologico, il principale dell’isola, il Museo Bizantino e la Cattedrale di S. Giovanni. Passeggiata nell’antico quartiere di Laiki Geitonia le cui case sono tipici esempi di architettura urbana cipriota, in legno, tufo e terra seccata al sole. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio si attraversa a piedi il confine per visitare, nella zona controllata dai turchi, la Moschea Seleminye, (antica chiesa gotica di S. Sofia attualmente in ristrutturazione) ed il caravanserraglio Buyuk Hun, bellissimo esempio di architettura ottomana. Rientro a Limassol, cena e pernottamento.

22 FEBBRAIO – LIMASSOL / LARNACA / LIMASSOL
Prima colazione. Partenza per il villaggio neolitico di Choirokitia e visita, proseguimento per il villaggio di Lefkara, alla scoperta dei pizzi che sono tradizione culturale riconosciuta dall’Unesco. Sulle rive del Lago Salato si trova Hala Sultan Tekke, la terza Moschea più sacra dell’Islam. All’arrivo a Larnaca, che vanta un piacevole lungomare, Si visiterà la Chiesa di S. Lazzaro che risale all’890 d.C. e a conclusione visita a piedi del centro storico. Pranzo in taverna tipica durante il tour. Rientro in hotel a Limassol, cena e pernottamento.

23 FEBBRAIO – LIMASSOL / KOLOSSI / LIMASSOL
Prima colazione. Visita dell’antica Curium, il più spettacolare sito archeologico dell’isola, ed il suo Museo dove sono custoditi reperti trovati in loco. Si procede con la visita del castello di Kolossi, magnifica architettura crociata legata alla storia medievale di Cipro, e con il Museo Etnografico di Limassol. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita del Castello medievale situato in centro e tour a piedi nella città vecchia. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

24 FEBBRAIO – LIMASSOL / FAMAGOSTA / LIMASSOL
Prima colazione. Visita dell’antica Famagosta, ultima fortezza veneziana a cadere per mano degli Ottomani nel 1571. Nella città vecchia, all’interno delle mura veneziane si trova la Torre di Otello immortalata da Shakespeare, la Cattedrale gotica di S. Nicola trasformata in Moschea dagli Ottomani. Pranzo in ristorante. Si procede per Salamina, uno dei più interessanti siti archeologici dell’isola con il Monastero di S. Barnaba costruito sul sito dove fu scoperta la tomba del Santo. Rientro a Limassol, cena e pernottamento.

25 FEBBRAIO – LIMASSOL / TROODOS / LIMASSOL
Prima colazione. Il viaggio procede nelle Montagne Troodos per la visita delle varie Chiese Bizantine tutte presenti nelle liste dell’Unesco: la Chiesa di S. Nicola i cui affreschi sono datati dal XI al XVII secolo, vicino al villaggio medievale di Kakopetria, la Chiesa Panagia Podithou che risale al 1502 vicino al villaggio di Galata e la Chiesa di Panagia tis Asinou, con affreschi datati dal XII al XVII secolo. Pranzo durante il tour in una taverna tipica. Nel pomeriggio ritorno in hotel. Cena e pernottamento.

26 FEBBRAIO – LIMASSOL / LARNACA / ITALIA
Prima colazione. Trasferimento all’aeroporto di Larnaca e rientro in Italia via Vienna.

QUOTE DI PARTECIPAZIONE – minimo 12 e massimo 15 partecipanti

Per persona in doppia € 1.750,00
Supplemento singola € 200,00
Polizza annullamento e spese mediche EuropAssistance € 90,00

LE QUOTE COMPRENDONO:

• Voli come da operativo indicato in classe economica da Milano
• Tasse aeroportuali
• Trasporto di 1 bagaglio in stiva e di 1 bagaglio a mano a bordo
• 7 pernottamenti in hotel 4* inclusa prima colazione e cena
• 7 pranzi in ristorante
• Guida parlante italiano durante il tour
• Visite ed escursioni come da programma
• Ingressi ai siti menzionati nel programma
• Trasporti a Cipro con minibus privato
• Accompagnatore dall’Italia
• Assicurazione medico-bagaglio base (massimale spese di cura 10.000 euro a persona)
• Documentazione di viaggio

LE QUOTE NON COMPRENDONO:

• PaSti e bevande non menzionate
• Mance ed extra di carattere personale
• Assicurazione annullamento del viaggio facoltativa, indicata a parte
• Tutto quanto non espressamente indicato in “le quote comprendono”

NOTE:

Documentazione per l’ingresso nel Paese: Passaporto (consigliato*) o carta d’identità valida per l’espatrio. Le carte di identità rinnovate non sono generalmente valide per l’espatrio.
Cipro è Stato membro dell’UE, ma non fa parte dell’area Schengen, per cui alle frontiere si procede al controllo dei documenti.
*Per entrare nella cosiddetta “Repubblica Turca di Cipro del Nord” (Nicosia e Famagosta), provenendo da Sud, è ufficialmente richiesto il passaporto, anche se di solito viene accettata anche la carta di identità.

Organizzazione tecnica La Superba Viaggi Srl – Via Roma 2/8 Genova

Posti disponibili

Gallery Fotografica